Il colore nelle perle coltivate ha molte cause

Il colore nelle perle coltivate ha molte cause
Il colore nelle perle coltivate ha molte cause, in particolare i pigmenti organici e il serbatoio d'acqua dove viene coltivato il guscio della perla (acqua di mare o acqua dolce) che ha diverse concentrazioni di manganese (Mn) con impatto sui colori della madreperla. La specie di mollusco è, ovviamente, uno dei fattori più importanti in questo processo, specialmente il campione donatore che fornisce il tessuto del mantello che viene inserito nelle gonadi o mantello (a seconda del metodo di coltura) di un mollusco perlato produttivo per la formazione della perla coltivata sac. Nelle Fiji, l'ostrica perlata locale Pinctada margaritifera typica ha cellule di tessuto del mantello che secernono un'insolita madreperla color terra (vista nell'interno del guscio di madreperla delle ostriche), e quindi anche i colori di quelle perle coltivate dovrebbero essere colorati in in questo modo. Le Fiji producono perle coltivate con perline di colore naturale, con occasionali "keshis" senza perline, in numero relativamente limitato dal 1999 quando Justin Hunter, un biologo e visionario, ha iniziato il suo progetto di economia blu con un allevamento di perle nella sua terra natale a Savusavu, Fiji, promuovendo il lusso sostenibile attraverso perle marine coltivate. Foto © J. Hunter Pearls Fiji
#perle #perla gioielli #lusso #gemologia #jewelry

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati