Cosa sai della storia delle perle?

Cosa sai della storia delle perle?
Le persone hanno desiderato perle naturali come simboli di ricchezza e status per migliaia di anni. Uno storico cinese ha registrato la più antica menzione scritta di perle naturali nel 2206 a.C. Con il passare dei secoli verso i tempi moderni, il desiderio di perle naturali è rimasto forte. I membri delle famiglie reali così come i ricchi cittadini in Asia, Europa e altrove apprezzarono le perle naturali e le tramandarono di generazione in generazione.

Da quei tempi antichi fino alla scoperta del Nuovo Mondo nel 1492, alcune delle fonti eccezionali di perle naturali erano il Golfo Persico, le acque di Ceylon (ora Sri Lanka), i fiumi e i laghi cinesi ei fiumi dell'Europa.

Durante il terzo (1498) e il quarto (1502) viaggio di Cristoforo Colombo nel Nuovo Mondo, incontrò ripetutamente persone indigene adornate con perle naturali. La sua scoperta di sorgenti di perle naturali nelle acque dell'attuale Venezuela e Panama ha intensificato la domanda in Europa. Tuttavia, nel giro di cento anni, queste fonti di perle naturali erano diminuite a causa della pesca eccessiva, della coltivazione delle perle, dei bottoni di plastica e delle trivellazioni petrolifere.

I primi passi verso la coltivazione delle perle sono avvenuti centinaia di anni fa in Cina, e i pionieri giapponesi hanno prodotto con successo intere perle coltivate intorno all'inizio del ventesimo secolo. Questi divennero commercialmente importanti negli anni '1920 (più o meno nello stesso periodo la produzione di perle naturali iniziò a diminuire). Dagli anni '1930 agli anni '1980, la coltivazione delle perle si è diversificata e si è diffusa in vari paesi del mondo.

Le perle sono tesori provenienti dagli stagni, dai laghi, dai mari e dagli oceani della Terra e hanno sempre incarnato il mistero, il potere e la natura vitale dell'acqua.

La forma sferica di alcune perle ha portato molte culture ad associare questa gemma alla luna. Nell'antica Cina si credeva che le perle garantissero la protezione dal fuoco e dai draghi sputafuoco. In Europa simboleggiavano modestia, castità e purezza.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione