I coltivatori di perle nel Kimberley di WA riportano lo splendore dell'industria perlata australiana

Quasi 12 anni fa una malattia misteriosa spazzato via gran parte dello stock selvatico dei gusci di perle Pinctada Maxima, un tempo abbondanti al largo della costa del Kimberley.

Sei anni dopo stanno raccogliendo i frutti di quell'investimento, raccogliendo perle che hanno dato il via alla vita nell'incubatoio.

L'industria sta voltando le spalle

Al culmine del settore, 16 produttori indipendenti di perle operavano sulla costa del Kimberley, ma la flessione a metà degli anni 2000 ha visto che si è ridotta a sole tre società in WA.

Mentre la domanda è in lenta ripresa, i produttori locali hanno lottato per competere con perle asiatiche a basso costo prodotte in serie.

 

 

Lascia un commento